X
Iscriviti alla Newsletter
Nome

Leggi l'informativa Privacy

CATEGORIE
I più popolari
  • RISTRUTTURARE CASA A SAVIGLIANO | BONUS FACCIATE

    L’autunno è il momento ideale per pensare di ristrutturare casa a Savigliano e dare il via ai lavori edili che sognavi da tempo: le energie non mancano dopo questi mesi di spensieratezza, i bambini s...
  • INTERVENTI EDILI A SAVIGLIANO CON IL SUPERBONUS 110%

    Il superbonus 110% è uno dei bonus più richiesti per i lavori edili a Savigliano, in quanto rappresenta l’agevolazione fiscale più vantaggiosa per quanto riguarda la ristrutturazione edilizia...
  • BONUS CASA ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE

    Nel 2022 sono diversi i bonus casa attivi, purtroppo non è possibile utilizzare più di un incentivo contemporaneamente per lo stesso intervento edilizio, perciò, per ciascuno, è necessario scegliere l...
  • TRASFERIRSI IN ESTATE | TRASLOCO A SAVIGLIANO

    Stai pensando di trasferirti a Savigliano quest’estate?L’estate è il periodo ottimale per un trasloco: più ore di luce e minore possibilità di maltempo, dunque più tempo a disposizione...
  • Recenti
  • I più visti
  • Tag
EVENTI E NEWS
BONUS CASA ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE

BONUS CASA ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE

Nel 2022 sono diversi i bonus casa attivi, purtroppo non sono cumulabili e non è perciò possibile utilizzare più di un incentivo contemporaneamente per lo stesso lavoro.

Per ciascun intervento edilizio è possibile scegliere la detrazione più adatta per questo abbiamo deciso di analizzarli uno alla volta nella sezione news del nostro sito per aiutarti a trovare il bonus adatto agli interventi edilizi della tua attuale o prossima casa a Savigliano.

Per i contribuenti che effettuano interventi per eliminare le barriere architettoniche, la normativa tributaria prevede diverse tipologie di agevolazioni

Quali sono gli interventi agevolati?

Rientrano nella categoria degli interventi agevolati quelli effettuati per l’eliminazione delle barriere architettoniche e i lavori eseguiti per la realizzazione di strumenti che, attraverso la comunicazione, la robotica e ogni altro mezzo tecnologico idonei a favorire la mobilità interna ed esterna delle persone portatrici di handicap grave.

Ma partiamo dall’inizio…

Cosa si intende con barriere architettoniche?

Con il termine barriere architettoniche si indicano tutti gli ostacoli e/o impedimenti che non permettono la totale mobilità, in particolare di coloro che ossiedono una capacità motoria ridotta o impedita, temporaneamente o permanentemente.

Sono esempi di barriere architettoniche scale, porte strette, marciapiedi senza rampe ma anche terminali degli impianti, servizi igienici, balconi e terrazze.

Requisiti

Gli interventi edilizi volti al per il superamento e dell’eliminazione delle barriere architettoniche, sono tenuti a rispettare i requisiti di accessibilità, adattabilità e visitabilità degli edifici privati e di edilizia residenziale pubblica sovvenzionata e agevolata.

Quali sono le agevolazioni usufruibili?

Per i contribuenti che effettuano interventi edilizi volti al superamento e all’eliminazione di barriere architettoniche, la normativa prevede 3 diverse tipologie di agevolazioni:
1.    la detrazione Irpef per ristrutturazione edilizia dell’immobile
2.    la detrazione del 75%, valida solo per l’anno 2022
3.    la detrazione del 110% Superbonus prevista per gli interventi “trainati”, se eseguiti congiuntamente a determinati interventi “trainanti”

Analizziamole nel dettaglio…

Detrazione al 50% per l’abbattimento barriere architettoniche

È possibile portare in detrazione nella misura del 50% le spese sostenute per gli interventi finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche, nell’ambito delle spese per il recupero del patrimonio edilizio.

I costi sono detraibili tanto se realizzate su singole unità immobiliari, quanto se installate in un complesso condominiale nell’ambito delle parti comuni, inoltre la detrazione spetta anche se l’intervento, finalizzato all’eliminazione delle barriere architettoniche, è effettuato in assenza di disabili nell’unità immobiliare o nell’edificio oggetto di lavori.

Detrazione al 75% per l’abbattimento barriere architettoniche

La detrazione del 75% presenta tetti autonomi per le spese sostenute nell’anno 2022 per la realizzazione di interventi direttamente finalizzati al superamento e all’eliminazione di barriere architettoniche in edifici già esistenti.

I limiti di spesa sono pari a 50.000 euro per le unifamiliari o per le unità immobiliari situate all’interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall’esterno e 40.000/30.000 euro per ciascuna unità familiare in caso di installazione in complessi condominiali; in tal caso, la detrazione spetta ai condomini sulla base delle quote millesimali.

La detrazione al 75% è da ritenersi aggiuntiva al Superbonus e, a differenza di quanto previsto per quest’ultima detrazione, non è subordinata all’effettuazione degli interventi “trainanti”.

Detrazione al 110% per l’abbattimento barriere architettoniche

Oltre alle 2 ipotesi di agevolazioni fiscali (al 50 e al 75%), gli interventi edilizi legati all’eliminazione delle barriere architettoniche possono beneficiare del Superbonus 110%.

Questi lavori possono essere, infatti, inclusi tra gli interventi “trainati” dagli interventi “trainanti” di efficienza energetica, di cui alla lett. e dell’articolo 16-bis Tuir.

Continua a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornato sugli altri bonus edilizi 2022 di cui puoi usufruire realizzando lavori edilizi con la nostra azienda a Savigliano.
 

Correlati

Tags

bonus casa

Categorie

Condividi